Trapani-Latina:”VINCERE O NON VINCERE QUESTO E’ IL DILEMMA”

“VINCERE O NON VINCERE QUESTO E’ IL DILEMMA”

Osservando il Latina, anche William Shakespeare direbbe la sua, e la nota esclamazione apparirebbe quantomai allineata al clima calcistico e giudiziario nel quale il calcio pontino si è cacciato suo malgrado. Felice del risultato? Assolutamente No! Se qualcuno, come leggo, pensa di poter commentare il pareggio come nel girone di andata, allora vuol dire che non ha ben compreso il rischio che certi risultati possono determinare al punto in cui siamo del campionato e alla luce della classifica odierna. La gara di ieri? Un film già visto, gol regalato a cui è seguita una normale reazione che non dovrebbe essere l’eccezione ma la regola in una situazione di classifica come quella attuale e un finale dove siamo tornati nuovamente ad abbassarci col rischio di prendere ancora gol. Mi fermo qui e non vado oltre, perché stanco di ripetere sempre le stesse cose, quanto al modulo tattico ad un attacco che non incide e ad alcuni giocatori che in campo camminano, falsando anche quelle poche giocate che si sarebbero rivelate certamente più efficaci se accompagnate. Il mio Augurio è quello di vincere la gara in Tribunale, dove spero prevalga la volontà di non consegnare alla Città e alla TIFOSERIA tutta(CHE MERITEREBBERO BEN ALTRO) un cumulo di macerie dove seppellire rimpianti e speranze perdute. Mi auguro vivamente che venga concesso l’esercizio provvisorio al Latina Calcio e che la Giurisprudenza formatasi per le precedenti vicende di Bari Pescara ed altre Società, venga in soccorso della Presidenza Mancini allontanando definitivamente pericolose derive fallimentari di altro genere e con ben altre gravi conseguenze. Fiducioso e positivo ATTENDO FORZA LATINA!.

Di Daniele Santamaria Maurizio.