“Quando non la puoi vincere non la devi perdere”

“Quando non la puoi vincere non la devi perdere”

Come può non condividersi una frase fatta, ma che il neo Mister Gautieri ha immediatamente associato alla gara con la Ternana. Resta sullo sfondo la preoccupazione di un primo tempo dove se dovessi utilizzare una metafora non esiterei a definire il primo tempo della partita come la gara degli invisibili. Non mi è piaciuto l’atteggiamento, contratti e paurosi, avevo assistito ad un allenamento de nuovo Mister al Francioni, notando come giustamente Gautieri correggesse più volte il movimento dei difensori incitandoli a stare più alti, tracciando poi delle diagonali più o meno ampie per gli inserimenti degli esterni. Il Latina nel primo tempo non ha fatto nulla di quanto preparato in settimana, difesa bassa che non ha mai spinto, centrocampisti distratti che dovevano fare ottanta metri per poter sfondare, ma senza mai creare superiorità numerica e quella densità che consentisse poi gli inserimenti delle punte. Sulla catena di destra la Ternana aveva campo libero, siamo stati prevedibili e deboli. Nel secondo tempo, squadra certamente più dinamica, ma non convinta che con un po’ di attenzione in più avrebbe potuto portare a casa l’intera posta, non mi è piaciuto l’atteggiamento; si può vincere, perdere, pareggiare ma l’atteggiamento deve essere quello giusto cinico e aggressivo e se smetti di giocare, l’avversario può castigarti in qualsiasi momento e non deve essere assolutamente così. Ora ha perfettamente ragione Gautieri che il lavoro da fare è tanto e credo molto sulla testa di ciascun singolo giocatore, ma i 33 punti che le prossime partite offrono dovranno essere affrontate con una testa e una gamba diversa, non faccio pagelle perché non mi è mai piaciuto farle, ma un giocatore come Scaglia che considero un vero talento dovrebbe spiegarmi, perché non calcia gli angoli con una traiettoria ed altezza uguale a due mesi fa? Contro la sua ex squadra il Brescia sabato prossimo avrà modo di farmi ricredere e così pure Olivera che non so perché noto ormai da diverse partite una involuzione di rendimento, con il Brescia solo una cosa: LA VITTORIA !!!! FORZA LATINA. #forzalatina #illatinaèdichiloama #ternanalatina

di Daniele Santamaria Maurizio.

Riflessioni post Latina-Como 1-1 Oggi, con Brescia, 11 finali!!!