Latina-Verona: “NON SI FANNO PATTI TRA LEONI E UOMINI”

“NON SI FANNO PATTI TRA LEONI E UOMINI”

Felicissimo di citare una frase storica tratta dal film “TROY“,nel quale Achille respinse Ettore nel mitico duello non risparmiandogli nulla e alla fine travolgendolo a morte. Il significato epico è forte, ma in giusta gradazione possiamo accostarlo alla gara odierna tra Latina e Verona. Chi pensava di dover portare il pallottoliere è rimasto deluso, chi pensava di dover accontentarsi al limite limite di un pareggio è rimasto sorpreso…si, sorpreso perchè un Latina così coriaceo e determinato albergava nei ricordi di ciascuno molto ma molto tempo fa. Risultato giusto col Verona al tappeto, tranne qualche timido segnale di ripartenza più arrabbiata che tecnicamente allestita gli scaligeri a Latina sprofondano. No non per infierire, ma il Latina ha concesso poco ed è stata nettamente superiore; mi è piaciuta dopo tanto tempo la fase di non possesso, varchi chiusi, raddoppio di marcatura che hanno fatto letteralmente impazzire Pazzini et company. Volevano metterci sotto ma avevano i pistoni del motore spuntati e la classifica vista da un marziano forse doveva essere capovolta a favore del Latina. Bravi ! Anzi Bravissimi oggi complimenti a tutti i neroazzurri i Leoni che volevamo, bravissimo Mister Vivarini che con un inaspettato mutamento di panchina ha eluso i richiami di pettorine e guardialinee vari, ottima la prima di Insigne bravissimo tra le linee a dare vivacità ad un attacco che presto farà vedere altri numeri, bravissimo Brosco a gettare il panico prima in attacco e poi a difendere spezzando frecce agli archi dei tiratori scelti veronesi oggi imprecisi e realmente sottotono. Ultima considerazione la rivolgo a Mister Pecchia….lei meritava il pareggio? MA MI FACCIA IL PIACEREEEEEEEEEEEEEEEE !!!!!!!!!!!!!! #forzalatina #goal #amiamoillatina #LatinaVerona #USLatina #LNPB #SerieB #LatVer

Testo di Daniele Santamaria Maurizio.

SINTESI DELLA PARTITA