Latina-Perugia,8° giornata 2015/16

di Daniele Santamaria Maurizio

Cronaca di una vittoria col cuore…

La gioia di aver conquistato i tre punti con il Latina che ha prevalso sul Perugia,ha rilanciato la piazza intera oltre che la classifica che inizia a renderci giustizia dei punti persi, inizia dico perché il cammino è lungo e bisogna compatti dare continuità ai risultati utili.Tralascio il commento tecnico limitandomi solo a descrivere l’intensità e l’aggressività dei nerazzurri al cospetto di un Perugia ostico afflitto da una crisi di identità sotto porta.

Il Latina ha vinto perché ha lottato con la testa oltre che col cuore, tecnicamente e tatticamente Iuliano non ha concesso punti di riferimento ai grifoni con questi ultimi pericolosi solo in tre occasioni, ma è ovvio in quanto come dico spesso non giochiamo da soli ed è anche corretto rendere il giusto tributo agli avversari. Peccato che Bisoli non sia avvezzo a concedere alcun riconoscimento al Latina liquidando la sconfitta come il frutto di un destino crudele, come al solito guarda sempre un’altra partita ed è un professore nel moltiplicare tiri in porta o altri occasioni rispetto a quanto accaduto realmente nella gara. Sul piano umano, l’aver dedicato al Presidente Pasquale Maietta, questa vittoria, è un gesto a mio parere degno di nota perché esprime ove ce ne fosse bisogno, una perfetta coesione del gruppo che legge questo momento particolare come uno stimolo in più per dimostrare Amore non solo verso i tifosi ma verso il suo Presidente e verso la gestione della Società. Personalmente mi unisco a questa bellissima forma di solidarietà convinto come sono che il Calcio può unire non solo nei momenti di gioia ma soprattutto deve unire nei momenti dove giammai nessuno vorrebbe sentirsi da solo. Grazie Presidente per quanto hai fatto fino ad oggi per il Latina Calcio e per la città Tutta e per quanto farai.

#forzalatina #illatinaèdichiloama #serieb #LatinaPerugia

Latina-Perugia, di Daniele Santamaria Maurizio.