Considerazioni post Latina – Novara

Entrare nel Francioni e tornare a sognare di essere in un fortino inespugnabile,non credo sia solo il mio sogno ma il sogno e l’auspicio di tutti. Latina -Novara e scocca l’ora della rinascita, torna la vittoria, ma soprattutto rivediamo la nostra grande squadra offrire un bel pomeriggio di calcio ai suoi tifosi.Torna quella squadra che impone il suo gioco e al cospetto di un avversario di tutto rispetto, gonfia la rete grazie ad un lampo di Dumitru ed esplode il Francioni. La rivisitazione del modulo tattico operata da Somma porta i suoi frutti, Corvia fa tremare la traversa ed è comunque meno isolato in attacco, da lui ci attendiamo tutti ulteriori segnali di crescita, come dalla difesa che ancora negli ultimi quindici minuti del secondo tempo concede forse un po’ troppo agli avversari in fase di finalizzazione. Sono convinto che abbiamo imboccato il corridoio giusto per ottenere il massimo da tutti i componenti della rosa. Ora occorrono due cose, una attiene alla squadra, lavorare sodo ed esprimere un crescendo che è nelle sue corde allora i risultati non potranno non arrivare; l’altra riguarda tutti i tifosi,non è il momento di distinguersi, bensì guardare oltre e sostenere la squadra ad ogni costo, quel saluto al Park Hotel deve rappresentare la rinascita di un entusiasmo che deve andare al di là di ogni singola sigla o cartello, la nostra collettività è e deve restare sovrana è e deve restare con un unico obiettivo, su tutti il BENE DEL NS LATINA E IL FRANCIONI E’ E SARA’ SEMPRE CASA NOSTRA!!! #forzalatina #illatinaèdichiloama #latinanovara

di Daniele Santamaria Maurizio.