Latina – Carpi: “COME SE NE ESCE”

COME SE NE ESCE

Ora è tutto molto complicato, il volto di noi tutti dopo le note vicende giudiziarie era apparso intriso di festa ed ottimismo, col pensiero solo ai risultati del campo e al Carpi. La triste realtà di aver aggirato un problema ma di non vederne la fine di altri, oggi è quantomai reale. Si consegna agli avversari l’ennesima vittoria tra le mura amiche e la consegna avviene nel medesimo scenario. Gli interpreti sempre i soliti noti, con Vivarini che di turn-over non vuol sentir parlare ma il risultato non sembra essere diverso dai precedenti e con la differenza rispetto a qualche mese fa che ora la terra inizia a tremare sotto i piedi, quei piedi che i giocatori nerazzurri fanno fatica ad indirizzare verso la porta. Due volti in una partita dove neppure ben tre palle regalateci dal Carpi sotto la loro porta hanno trovato la via della rete. Certo la prestazione del primo tempo è stata buona; d’accordo ma aggiungo io tutt’altro che brillante. La finalizzazione del tutto inesistente non può tranquillizzare nessuno, anzi semmai spaventare quando poi nel secondo tempo, il calo di tenuta porta i giocatori a tentare soluzioni individuali. Da parte del nostro Mister la litania continua ad essere rivolta verso gli episodi che si sa fanno parte del calcio ma delle sostituzioni tardive non si fa alcun cenno e se si analizzasse come il Latina subisce i gol il quadretto dei ricordi sarebbe perfetto, perché la cornice è la stessa come pure le dormite improvvise. MbaKogu ringrazia perché fino ad oggi era in letargo mentre proprio al Francioni ritrova il gol interrompendo la serie negativa che attanagliava la squadra di Castori soprattutto in trasferta. Se non ci sarà il cambio di passo e le letture delle partite non saranno puntuali e mirate, per l’ottimismo dovremo esercitarci perché sarà difficile che venga in modo naturale e soprattutto dal campo.

Di Daniele Santamaria Maurizio.

Trapani-Latina:”VINCERE O NON VINCERE QUESTO E’ IL DILEMMA” I convocati per la gara con il Pisa – 18-03-2017