Latina – Bari: “IL GRANDE RUGGITO E I GALLETTI VANNO ALLO SPIEDO”

Latina - Bari - Scaglia

Latina – Bari – Scaglia

La tradizione negativa del Bari al Francioni si era interrotta solo un anno fa dove in panchina c’era Iuliano ed il Latina sprofondò negli ultimi dieci minuti dopo essere stata in vantaggio sempre grazie ad una rete di Luigi Scaglia. Oggi la bilancia è tornata a pendere dalla parte giusta ed i Nerazzurri con una prova superlativa hanno assegnato al Bari un nuovo tabù da sfatare, non vincere al Francioni come in passato. Statistiche a parte, il Latina visto oggi ha ritrovato Corvia, Bandinelli, Nica, capaci di imporre un gioco veloce, di prima e senza regalia alcuna agli avversari. Il Bari si è notato a tratti, ma come dirà Stellone nel post partita non è stato all’altezza della situazione, solo flash con la zanzara De luca la cui puntura non ha dato il benché minimo risultato se non la pia illusione di poter riacciuffare il pareggio. Un plauso particolare dopo mesi di presenza in chiaro scuro va a Daniele Corvia autore di una partita di grande impegno e sacrificio, la sua irruenza e incisività ha meravigliato e stupito anche i più scettici sia in fase di possesso che di non possesso. Sacrificio, lotta e rabbia aveva chiesto Mister Vivarini e l’ha ottenuta; Nica fino ad oggi considerato l’oggetto del mistero ha salutato il suo esordio in nerazzurro, prima procurandosi il rigore trasformato da Corvia, poi unitamente ad uno splendido Di Matteo ha riportato alla memoria dei tifosi pontini le corsie esterne ed il gran valore aggiunto nel saperle sfruttare, un 3-4-3 e poi la difesa schierata a cinque nel finale hanno consentito al Latina di prevalere sul Bari. Scaglia bestia nera del Bari, ha siglato un euro gol che credo meriterebbe gli allori della cronaca sportiva una esecuzione che mancava da tempo al giocatore. Ora però occorre continuità, godersi la vittoria ma restare con i piedi ben fissi a terra perché tra soli sette giorni faremo visita al Vicenza esaltato dalla vittoria in trasferta a Trapani. Concludiamo quindi il pasto con i galletti in pompa magna e poi ripartiamo dalla gara di oggi, perché QUESTO E’ IL LATINA CHE VOGLIAMO.AVANTI TUTTA. #forzalatina #serieb #amiamoillatina #LatinaBari #LatBar

Testo di Daniele Santamaria Maurizio. Post originale(clicca qui).

Sintesi della partita