Latina – Bari, 6° giornata 2015/16

di Daniele Santamaria Maurizio

Ripensando alla delusione di ieri scaturita dalla prima sconfitta del Latina in casa e seconda di seguito in campionato, non credo che si debba fare drammi.Certamente si incontrano non poche difficoltà ad accettare una sconfitta maturata negli ultimi dieci minuti di gara dopo essere andati in vantaggio contro un Bari che tutto sommato non mi ha impressionato più di tanto. Mi preoccupano però due aspetti sui quali auspico si concentri la cura di Iuliano. Il primo riguarda l’estrema facilità con cui gli avversari ci bucano con tiri da fuori area. Castiglia,Balzano e Valiani, sembrano aver girato la medesima scena di un film. L’altro aspetto che spero non preoccuperà solo me ma sempre Iuliano e l’intera flotta Nerazzurra, attiene alle parole che ho sentito nell’intervista di Luigi Scaglia…” non so cosa ci scatta”. Su quest’ultimo aspetto si deve porre rimedio se non si vuole dare voce ai critici di Iuliano perché non riuscire a ripartire ed essersi abbassati troppo lasciando ampi varchi al Bari, non può giustificarsi dal susseguirsi degli infortuni, che pur hanno rappresentato un’esimente nella strategia tecnica del Mister, ma con la stessa cattiveria e dose di cinismo mostrata precedentemente ed è ovvio che la mia analisi si riferisca al secondo tempo. Il Latina visto nel primo tempo presentava un’aggressività e una ottima lettura nelle giocate frutto indubbiamente di un valido collettivo e gioco di squadra, ma questa è una categoria dove la qualità deve necessariamente coesistere con l’intensità e la capacità di chiudere le partite impiegando al meglio la gestione del risultato di vantaggio. Non sono d’accordo con coloro che ritegono che sia stato Rosina a sbarrare la via della vittoria al Latina, bensì una ingiustificata arretratezza della squadra in una zona del campo dove al Bari abbiamo noi elargito troppo generosamente occasioni da gol. Su questo aspetto la squadra deve lavorare mentalmente e agonisticamente. Ora voltiamo pagina, facciamo sentire alto tutto il nostro sostegno a squadra e società e ripartiamo dal primo tempo di Latina – Bari augurandoci che il reparto offensivo non venga compromesso e decimato dagli infortuni. Avanti Tutta e Forza Latina. #forzalatina #illatinaèdichiloama

di Daniele Santamaria Maurizio