Cesena – Latina: VIVARINI PUNGE, IL LATINA RISPONDE PRESENTE

“VIVARINI PUNGE, IL LATINA RISPONDE PRESENTE”

Cesena - Latina 2 - 2

Cesena – Latina 2 – 2

Potevo sostituire Vivarini nel titolo ed inserire il Cesena, ma non sarebbe stato nè corretto, nè verosimile e perfino sminuente, visto che il Mister obiettivamente aveva riconosciuto contro la Ternana problematiche ampiamente condivisibili ed il primo ad esserne dispiaciuto e arrabbiato fu Lui. Oggi la squadra ha mostrato rabbia e capacità di reazione che lascia ben sperare; un primo tempo interamente dominato dai Nerazzurri ed ecco la solita regalia arbitrale, che concede una punizione che in molti hanno contestato. Nonostante l’immediato pareggio il Latina è rimasto in partita mancando in ben due occasioni il raddoppio. Secondo tempo, siamo alle solite, i limiti riaffiorano il baricentro si abbassa e la buona sorte grazia il Latina in almeno tre occasioni, tutte intercalate tra la situazione di parità e il vantaggio sancito da Diuryc. Con la squadra bassa e non protesa a ripartire, abbiamo sofferto oltremisura ed è per questo che dico loro bravissimi, ma non abbiamo fatto assolutamente nulla perché se è vero che tatticamente in fase di non possesso siamo migliorati, la finalizzazione offensiva resta ancora insoddisfacente. Spettera’ al Mister Vivarini lavorare sulla fase offensiva, magari suggerendo a Boakye di essere maggiormente incisivo sotto porta, perché il solo movimento per portare al tiro Paponi non puo’ bastare e si finisce per essere troppo prevedibili dalle difese avversarie. Quanto a Rolando, il calciatore da subito smanioso di velocizzare sulla fascia esterna la manovra nerazzurra, cavalca con ottimo tempismo la grande occasione capitatagli grazie al salto a vuoto di Durso e fredda con un autentico siluro il portiere Romagnolo. Bravissimi a crederci, altrettanto bravi a non mollare, il Latina risale la china e migliora la propria autostima e consapevolezza nei propri mezzi e con il morale un tantino più in alto. Ora vietato sedersi su questo risultato ed urge Domenica prossima superare il Trapani che seppur in buona compagnia condivide con i Nerazzurri l’ultima posizione in classifica, dalla quale dobbiamo saper uscire. Al Mister e alla Squadra tutta rivolgo la mia solita esclamazione di forza…AVANTI TUTTA!. #forzalatina #cesenalatina #ceslat #serieb #amiamoillatina #illatinaèdichiloama

Testo di Daniele Santamaria Maurizio.

La video-sintesi della partita