Resoconto del Calciomercato invernale

Resoconto del Calciomercato invernale

Si è chiusa la finestra del Calciomercato, finalmente tutti lontani da seduzioni o per qualcuno da alibi più o meno comodi. Quello del Latina è stato un mercato a voce bassa, ma con fuochi d’artificio improvvisi. Se Ujkani e Mariga avevano con il loro arrivo rappresentato un colpo di scena senza precedenti, l’arrivo di Boakye assume un duplice significato; da un lato La Società non ha mai messo da parte le proprie ambizioni, dall’altro si rivolge alla platea nerazzurra dimostrando attaccamento e forte senso dell’imprenditorialità basata sul sacrificio e su una grande mole di passione calcistica. Definirei il mercato della Società nerazzurra come un mercato di assoluta qualità dove poche mosse hanno completato una rosa già altamente competitiva. Una cosa è certa : Come per tutti gli altri sodalizi di serie B a Gennaio si colmano lacune, si puntellano le formazioni, si allontanano le delusioni rappresentate dalle scelte estive assolutamente non prevedibili. Un remake che nel caso del Latina deve suscitare emozioni, ma anche ringraziamenti ed apprezzamenti sinceri per il duo Pasquale MaiettaAntonio Aprile e il duo Leonardi Facci, sono le loro condotte che hanno portato a Latina Giocatori di siffatta levatura calcistica, rigenerato entusiasmo e dissipato le antiche quanto peregrine melodie dei soliti gufi e disoccupati intellettuali. Le critiche volte a costruire e a far pensare e meditare, sono diverse e contrarie da quelle volte a danneggiare che personalmente ho sempre isolato e alle quali ho cercato di opporre televisivamente parlando e sui social, compiuta e convinta difesa. Ora l’obiettivo è Ascoli, seguire la squadra al Del Duca in numero cospicuo per incitare la squadra a raggiungere il quarto risultato(mi auguro pieno)consecutivo. Saluto con piacere e ringrazio tutti i tifosi nerazzurri che in tanti hanno apprezzato i miei interventi e coloro che mi ospitano puntualmente attraverso i miei post sulle loro testate web. A voi tutti dico confrontiamoci sempre da persone libere criticandoci e dissentendo quando è il caso, ma non perdiamo mai di vista l’unico grande obiettivo,UNA SOLA GRANDE CASA NERAZZURRA UN SOLO ED UNICO PENSIERO IL BENE DEL LATINA.AVANTI TUTTA!!! #forzalatina #illatinaèdichiloama

di Daniele Santamaria Maurizio.